Dintorni

L’Umbria, cuore verde d’Italia, è una regione dai colori vivaci e dalle persone semplici; ha da offrire un patrimonio vastissimo di arte, cultura, natura, artigianato ed enogastronomia.

Chi c’è già stato è sempre pronto a tornarci e chi non l’ha ancora visitata non vede l’ora di farlo! Il vate tedesco J.W. Goethe visitò l’Umbria durante il suo Grand Tour del 1786 e rimase colpito dalla bellezza della nostra regione; ma anche numerosi altri artisti e letterati negli anni passarono da queste parti, non ultimo Giosuè Carducci, che così scriveva su Assisi: “Qui il paese è veramente bello, tale che fa intendere la Scuola umbra: che linee d'orizzonte, che digradante vaporoso di monti in lontananza! Fui ad Assisi: è una gran bella cosa, paese, città e santuario, per chi intende la natura e l'arte nei loro accordi con la storia, con la fantasia con gli affetti degli uomini. Sono tentato di far due o tre poesie su Assisi e San Francesco”.

Partendo dall’Hotel Vega, gli itinerari turistici da poter fare nei dintorni e all’interno della provincia di Perugia sono vari e pregevoli; il nostro personale saprà certamente darvi preziosi suggerimenti su come godere al meglio del tempo a disposizione, in ogni stagione e con ogni temperatura!

La città più vicina al nostro hotel è senza dubbio PERUGIA, una città d’arte ricca di storia e di monumenti, fondata dagli Etruschi e intorno al 295 a.C. conquistata dai romani (Augusta Perusia). All’interno del centro storico del capoluogo umbro si diramano una serie infinita di percorsi urbani che vi porteranno a scoprire meravigliosi vicoli nascosti, piccole perle artistiche e panorami mozzafiato.
Partendo da Perugia e proseguendo verso ovest, si trova CORCIANO, cittadina medievale inserita nell’elenco dei “Borghi più belli d’Italia” (www.borghitalia.it) ed il LAGO TRASIMENO, con il suo grande patrimonio faunistico, le tre isole (Polvese, Maggiore e Minore) e la specialità culinarie a base di pesce di lago (www.lagotrasimeno.net).

Spostandosi invece verso sud, troviamo due interessanti località rispettivamente legate alla produzione vinicola e all’artigianato: TORGIANO e DERUTA. Torgiano , rinomata per la produzione di vini DOC e DOCG, è sede del Museo dell’Olivo e dell’Olio e del Museo del Vino, entrambi voluti dalla Famiglia Lungarotti. Deruta, invece, è patria della ceramica artistica umbra: le botteghe artigiane sono ricche di maioliche dipinte a mano con i vari stili pittorici di Deruta (Raffaellesco, Ricco Deruta, ecc.) e i turisti possono visitare anche il Museo Regionale della Ceramica. Esso è il più antico museo italiano per la ceramica; istituito nel 1898, conserva oltre 6000 opere ed è ospitato nel trecentesco complesso conventuale di San Francesco, interamente restaurato.

Partendo da Perugia e dirigendosi verso est, troviamo la città simbolo dell’Umbria: ASSISI, patrimonio dell’Unesco dal 2000, città natale di San Francesco e di Santa Chiara, la Seraphica Civitas viene visitata ogni anno da milioni di persone. Non distante da Assisi e collocata ai piedi del Monte Subasio, si erge SPELLO: il terreno intorno alla cittadina è coltivato a cereali, viti ed olivi. È da quest'ultima pianta che Spello trae il suo più prezioso prodotto gastronomico: l'olio extravergine d'oliva. Non a caso la città, oltre ad essere annoverata tra i borghi più belli d'Italia, fa parte dell'Associazione Nazionale Città dell'Olio.

  

Nei dintorni

Visita le città dell'Umbria, patrimonio d'arte, cultura, natura, artigianato ed enogastronomia. Godi dei preziosi suggerimenti del nostro staff.
Social

#VegaHotelPerugia

Utilizza l'hashtag #VegaHotelPerugia per condividere con noi la tua esperienza.
placeholder